I-12 La pratica costante ed il distacco

sono i mezzi per calmare i movimenti della coscienza

I-13 La pratica costante consiste nell’acquisire la stabilità della mente attraverso l’impegno continuo

PATANJALI

ASTHANGA YOGA

Libera traduzione di Devadatta e Kiriti