“Fixed in Yoga do thy actions, O winner of wealth,

having abandoned attachment,

Having become equal in failure and success:

For it is equality  that is meant by Yoga.”

Bhagavad Gita  – Canto II – verso 48

 

“Stabile nello Yoga, compi le azioni, o conquistatore di ricchezze,

Avendo abbandonato l’attaccamento,

E divenuto eguale nel successo e nel fallimento,

L’equanimità è detta Yoga”

Bhagavad Gita  – Canto II – verso 48

The blessed Lord said:

When a man expels, o Partha, all desires from the mind,

and is satisfied in the Self and only by the Self,

Then he is called stable in Wisdom.”

Bhagavad Gita  – Canto II – verso 55

 

Lo splendore Divino disse :

Quando ( l’uomo ) abbandona tutti i desideri  che si muovono nella mente, o Partha,

È soddisfatto nel Sé e solo attraverso il Sé,

È detto stabile nella Saggezza”

Bhagavad Gita  – Canto II – verso 55

I nostri articoli

TUTTI GLI ARTICOLI DI “SAGGEZZA DELLO YOGA
Spiegazioni in merito al Tantra DEVI-PUJA L’adorazione della Devi IL TERZO CHARITA       Poi viene l’ultimo o uttama charita, la storia migliore, della Madre :     Due fratelli, Shumbha e Nishumbha, figli di Sunda e[...]
DEVI-PUJA Secondo Charita
Settembre 29, 2022 | No Comments
Spiegazioni in merito al Tantra DEVI-PUJA L’adorazione della Devi IL SECONDO CHARITA     Nel secondo Charita della Devi, Medha, il saggio, narra la storia di Mahalakshmi.     Mahishasura, il demone con la testa di bufalo,[...]
DEVI-PUJA Primo Charita
Settembre 29, 2022 | No Comments
Spiegazioni in merito al Tantra DEVI-PUJA L’adorazione della Devi   IL PRIMO CHARITA     Vicino l’eremitaggio del saggio Medha in una foresta, si incontrarono due persone sfortunate, uno dei due era uno Kshatrya e si[...]